Caricamento Eventi
Questo evento è passato.

Sono sempre di più le aziende che hanno capito che esiste una correlazione tra le attenzioni dedicate ai propri dipendenti e la produttività e competitività aziendale.

Il 14 giugno 2017 è entrata in vigore la disciplina normativa del lavoro agile, meglio conosciuto come smart working, che introduce nuovi elementi di flessibilità al rapporto di lavoro subordinato per conciliare al meglio le esigenze lavorative con quelle di vita del lavoratore, con il conseguente obiettivo di incrementare la produttività individuale e quindi la competitività delle aziende.

Il lavoro agile è la nuova frontiera del lavoro subordinato dove perdono centralità gli elementi tradizionali del contratto quali il luogo e il tempo potenziando invece gli obiettivi.

Il lavoro subordinato diventa quindi sempre più autonomo. In questa direzione diventa fondamentale conoscere bene questo nuovo strumento a disposizione dei datori di lavoro per utilizzarlo al meglio regolamentandolo con un accordo tagliato sulle specifiche esigenze aziendali.

Relatrici:
Elisabetta Gasparini – Consulente de Lavoro Lumina
Giorgia Ortu la Barbera – HR Senior Consultant, Coaching Psychologist, Eleva

 


AGENDA DELLA GIORNATA


09.15 | Registrazione

09.30 | Inizio Lavori

  • Il quadro normativo:
    Definizione
    Forma e recesso
    Potere direttivo e disciplinare
    Trattamento economico
    Sicurezza sul lavoro
    Adempimenti amministrativi
    Differenza tra lavoro agile e telelavoro
  • Smart working e Smart mindset: casi aziendali e buone prassi per portare il modello agile del lavoro nella cultura e nelle persone
  • “Il Caso Shiseido” testimonianza di Valeria Pignatelli – HR Business Partner – di Shiseido Group Italy

12.30 | Chiusura Lavori

 


CORSO GRATUITO


Il corso è gratuito e riservato a: hr manager, responsabile del personale e responsabile amministrazione del personale.
Massimo 2 partecipanti per azienda.

 


⇒ ISCRIVITI ORA! ⇐